fbpx

Ci troviamo al piano superiore Centro Commerciale

PRIMO TRIMESTRE DI GRAVIDANZA: ECOGRAFIA CON TRANSLUCENZA NUCALE

Durante la gravidanza sono molti gli esami a cui una donna deve sottoporsi per valutare lo stato di salute sia proprio che del futuro bambino.

La prima ecografia importante da eseguire nel I trimestre di gravidanza tra 11-13 settimane +6 gg si pone diversi obiettivi:

valutazione evolutività della gravidanza tramite rilevamento della frequenza cardiaca fetale
corretta datazione della gravidanza attraverso la misurazione del CRL (crown rump lenght o lunghezza vertice-sacro)
misurazione della translucenza nucale (NT) che è lo spessore di liquido che si raccoglie a livello della nuca fetale , il cui valore ha un valore predittivo sul rischio di aneuploidie fetali
inserzione della placenta
quantità del liquido amniotico
valutazione di strutture anatomiche fetali
Alla stessa epoca gestazionale è possibile eseguire un test di screening per alcune patologie cromosomiche: il Bi test.
Per eseguire questo test, basato su un calcolo statistico, all’ecografia ostetrica del I trimestre si associa un prelievo del sangue che va a dosare due ormoni prodotti dalla placenta : free beta hcg e PAPP-A.
Il risultato ottenuto darà un rischio basso o alto su tre patologie cromosomiche: TRISOMIA 21 o Sindr di Down, TRISOMIA 13 o sindr di Patau e TRISOMIA 18 o sindr di Edwards.
La paziente può scegliere se sottoporsi a questo esame di screening , affidarsi al ginecologo curante al fine di intraprendere la scelta più idonea per la propria gravidanza.

Lascia un commento

(0 Commenti)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 4 =

Scienza Medica