fbpx

Ci troviamo al piano superiore Centro Commerciale

Di che si occupa il fisiatra?

Il fisiatra si occupa del recupero funzionale delle principali disabilità che possono presentarsi.

Causa di disabilità sono le mutilazioni alle strutture corporeedanni all'anatomia degli organi o degli arti. Le limitazioni e la diminuzione della partecipazione indicano, invece, le difficoltà a svolgere attività legate al coinvolgimento nei diversi contesti. Lo scopo del fisiatra è quello di riabilitare  il più possibile la funzionalità in modo da migliorare la  vita del paziente.

Quali sono le patologie che il fisiatra tratta?

Le funzioni e le strutture corporee che possono essere coinvolte sono:

  • funzioni e strutture muscolo-scheletriche correlate al moto
  • funzioni e strutture del sistema nervoso correlate al moto
  • funzioni e strutture del sistema cardiovascolare e degli organi respiratori
  • funzioni sensoriali e dolore
  • funzioni e strutture della voce e dell'linguaggio
  • funzioni e strutture genito-urinarie (incontinenza urinaria)

 

Le attività che possono essere compromesse sono:

  • compressione applicazione delle conoscenze
  • mansioni e richieste in generali
  • comunicazione
  • mobilità
  • cura di se stessi
  • vita casalinga
  • interazioni e relazioni sociali
  • aree di vita fondamentali
  • vita sociale, civile e di collettività

Quali sono le procedure impiegate dal fisiatra?

Le attività svolte dal fisiatra includono:

  • visita con stima funzionale
  • test isocinetico
  • trattamento con onde d'urto
  • stima del sistema nervoso autonomo (Medicina dell'Esercizio)
  • stima dei disturbi cognitivi
  • stima dei disturbi del linguaggio
  • stima della continenza urinaria
  • prova con cammino
  • prova con sforzo e cardiopolmonare

Quando chiedere un appuntamento con il fisiatra?

Un appuntamento con il fisiatra può essere utile quando si soffre di dolori muscolo-scheletrici acuti o permanenti o si ha a che fare con limitazioni dell'apparato muscolo-scheletrico.
Inoltre questo specialista si occupa di programmi di riabilitazione in:

  • dopo un intervento di chirurgia ortopedica (es. protesi d'anca o ginocchio)
  • conseguenza di ictus o intervento neurochirurgici (es. trauma cranico)
  • successivo  di interventi cardio-chirurgici (bypass aorto-coronarici) e di chirurgia toracica (carcinoma del polmone)

Hai bisogno di un appuntamento?

Prenota un appuntamento

Open chat