fbpx

Ci troviamo al piano superiore Centro Commerciale

A che cosa serve la visita con il nutrizionista?

La visita con il nutrizionista serve per aiutare la persona a:

  • perdere peso
  • imparare a comprendere cosa si  mangia, mantenendo il peso e proteggendo la propria salute
  • impedire l’invecchiamento precoce attraverso un nutrizione di qualità
  • avere consigli su come alimentare correttamente ogni componente della famiglia
  • combattere a tavola una serie di problemi quali: colesterolo, reflusso gastrico, diabete, ipertensione, ma anche cistiti, candidosi, ritenzione idrica, gonfiori addominali, celiachia, intolleranze alimentari, ecc.

Come si svolgono gli incontri con il nutrizionista?

Il rapporto con il nutrizionista si articola in una serie di incontri volti a chiarire gli obiettivi, i tempi e le modalità del percorso da intraprendere.

Primo Incontro

Con lo scopo di definire gli obiettivi del paziente, tempi e modalità del percorso da intraprendere, durante il primo incontro il nutrizionista effettua un’anamnesi completa della persona:

  • Valutazione della storia medica della  famiglia e del paziente al fine di poter consigliare gli alimenti più giusti, nell'eventuale attività di difesa  di patologie famigliari.
  • Raccolta di dati sulla storia del peso del paziente.
  • Conoscere le eventuali oscillazioni di peso che il paziente ha avuto in passatoi, se ha seguito diete in nella sua vitae di che tipo (es: iperproteiche e con l’ausilio di farmaci) è molto utile per poter elaborare un percorso alimentare ottimale.
  • Rilevamento di altezza, peso, circonferenze, BMI (Indice di massa corporea), BM (Metabolismo basale a riposo), grasso, rilevazione del grasso sottocutaneo tramite plicometria, valutazione del fabbisogno energetico
  • Anamnesi nutrizionale: il nutrizionista studia le  abitudini alimentari e lo stile di vita del paziente, per poter elaborare un piano alimentare quanto più facilmente eseguibile dalla persona.

Hai bisogno di un appuntamento?

Prenota un appuntamento

Open chat